Cosa sono i sei suoni

La conoscenza delle proprietà riequilibranti di alcuni suoni particolari, ciascuno collegato ad un organo interno, è presente in Cina sin dai primordi della cultura della salute ed è stata registrata nei classici MTC sin dal V sec. d.C. Si tratta dunque di un esercizio praticato da almeno 1500 anni e molto popolare ancora oggi fra i praticanti di Qigong (“maestria del Qi o energia vitale”). L’emissione del suono fa entrare in risonanza l’organo corrispondente, aiutando a sbloccare i ristagni (anche di origine emotiva) e consentendo il libero fluire dell’energia vitale (Qi o Ki) nei meridiani. Specifici movimenti Daoyin aiutano ad indirizzare correttamente il Qi nei canali appropriati. La famiglia Ma è rinomata in Cina per l’eccellenza in questo particolare esercizio, adatto a tutte le età.

I commenti sono chiusi