Terminologia delle patologie del Qi


Carattere Cinese Traduzione Breve descrizione
qi_1
Qi Xu
insufficienza di Qi 3 possibili cause: disturbo nella genesi del Qi (attacco di un agente patogeno o disfunzioni di milza, polmoni e reni); cause congenite; scarso apporto nutrizionale.Sintomi: eccesso di sudorazione diurna che aumenta sotto sforzo, giramenti di testa, fosfeni, astenia, respiro corto o superficiale, voce debole con tendenza a parlare poco, facilità a contrarre raffreddore ed influenza
qi_2
Qi Zhi
stasi di Qi Coinvolge principalmente milza polmoni e fegato (blocco circolatorio) o stomaco e milza (stasi dovuta a ristagno di alimenti)). Provoca dolori di tipo congestivo e gonfiori e può degenerare in stasi di sangue, edema e produzione di mucosità. Gonfiori addominali (milza) e senso di oppressione toracica, cefalea (fegato) e dolori migratori soprattutto alle facce laterali del torace.
qi_3
Qi Yu
ristagno/depressione ristagno/compressione del Qi Dovuta principalmente a squilibri nell’assetto emotivo, coinvolge principalmente fegato (e ha spesso ripercussioni sulla circolazione sanguigna). Può degenerare in sindromi depressivo-maniacali. Si manifesta con senso di oppressione toracica, dolore ipocondriaco, o forte dolore epigastrico, depressione, ansietà, irritabilità, disordini alimentari, gonfiori addominali, irregolarità mestruali, metrorragia con sangue coagulato o dismenorrea ecc.
qi_4
Qi Ni
controflusso ascendente del Qi Coinvolge generalmente polmoni (tosse, dispnea); stomaco (singhiozzo, vomito, ematemesi ed emottisi) Fegato (cefalea, irritabilità, giramenti di testa, fosfeni…
qi_5
Qi Xian (Zhong qi xia xian)
affondamento del Qi centrale Coinvolge particolarmente milza e stomaco che, se gravemente compromessi, comportano il crollo del Qi del Jiao mediano con patologie digestive (anoressia, dolori addominali post-prandiali, diarrea) e segni di deficit di Qi (respiro corto, fastidi addominali, astenia) e nei casi più gravi prolasso e ptosi degli organi interni.
qi_6
Qi Bi
costipazione del Qi Aggressione violenta di fattori climatici, virali o epidemici dall’esterno oppure blocco acuto di Qi all’interno dell’organismo spesso dovuto a fattori emotivi (aggravamento della stasi di Qi) oppure ancora dovuto a insufficienza di Qi del polmone (pregiudizio funzione pneumatica). Può pregiudicare la circolazione di Jing che non arriva più a nutrire il cervello (svenimento, coma), oppure grave pregiudizio alla circolazione sanguigna (trisma, spasticità, volto rosso congestionato, rantoli ecc.)
qi_7
Qi Bi
blocco del Qi Stagnazione locale di patogeni spesso dovuta a fattori emotivi; disfagia (deglutizione dolorosa e/o difficile), dolori di schiena che possono portare all’immobilità degli arti inferiori o emiplegia, disuria ecc. sintomi che variano a seconda della localizzazione.
qi_8
Tuo Qi
perdita massiccia di Qi Due significati principali: A) esaurimento del Qi dovuto a distruzione da parte di un fattore patogeno particolarmente virulento, grave insufficienza yin-sangue per cui il qi non viene più trattenuto o secondario a perdita massiccia di sangue e/o liquidi: incontinenza, coma, polso impercettibile B) Grave perdita di Yangqi dovuto a malattie protratte nel tempo.

I commenti sono chiusi